Osmopriming – Aumento processo di germinazione dei semi

  • Guide
  • 26 Aprile 2019
  • 0

Si tratta di un procedimento atto ad accellerare ed aumentare la velocità e la percentuale di germinazione dei semi.

Questo procedimento si effettua immergendo i semi in una soluzione (ora vedremo come prepararla) per circa 24-48h.
La soluzione può essere composta da diverse sostanze chimiche (es. silvinite) e si trovano diverse offerte in commercio, ma anche del semplice sale da cucina può fornire risultati accettabili.

Basta infatti sciogliere 21 grammi di normale sale da cucina in un litro d’acqua (meglio se distillata) per ottenere una soluzione osmotica effiace.
A questo punto bisogno immergervi i semi per circa 24-48h: inizialmente i semi tenderanno a galleggiare, man mano col passare delle ore tenderanno invece a raggiungere il fondo del recipiente. Tutto ciò è assolutamente normale.
Una volta trascorse le 48h i semi vanno abbondantemente sciacquati in acqua dolce (è importante che non rimangano residui di sale sulla superficie dei semi, che danneggerebbero le radici), e quindi è possibile seminarli in terra o su carta assorbente.

In pratica la differente pressione osmotica tra il seme e la soluzione esterna (differenza scaturita appunto dalla salinità della soluzione) spingerà le molecole d’acqua all’interno del seme attivando cosi tutti i processi metabolici del seme nel giro di poche ore, offrendo un notevole risparmio di tempo, e una maggiore percentuale di seme germinati!

Germinazione su carta assorbente – “Metodo Scottex”

Be the first to comment “Osmopriming – Aumento processo di germinazione dei semi”

(will not be shared)

error: Attenzione: contenuti coperti da copyright
Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.
Spedizione Gratuita per Ordini Superiori a 50.00 !!!
×